You are here: Home Our students

Alice, 17 anni, Liceo Linguistico «Sophie Scholl», Trento:

Venire in Russia a studiare ha significato, per me, realizzare un sogno grandissimo, e chiaramente è stata anche una possibilità di sviluppo personale, culturale e, ovviamente, linguistico. Mi ricordo di quando ascoltavo le canzoni russe senza capirci nulla e di come oggi, invece, sono contenta di poterle cantare!

Questo anno in Russia è stato, per me, interessantissimo. Ogni giorno ho imparato molto e ho vissuto nuove avventure. Certo, non posso dire che tutto sia stato facile. La differenza tra le due culture è forte e quindi, alle volte, mi sono sentita lontana da casa. Tuttavia, queste difficoltà sono state superate grazie all'affetto delle persone che mi sono state vicine in questo anno e che mi hanno aiutato a sentirmi sempre a casa!

Aliche

Marco, 18 anni, Liceo Linguistico «Sophie Scholl», Trento:

Quando ho deciso di trascorrere un anno di liceo in Russia, sicuramente non ero pronto a tutto ciò che questa scelta comportava: perdere amici, rimanere indietro con il programma di studi italiano, essere distanti dalla propria famiglia. Ma dopo aver terminato questa indimenticabile esperienza, posso con sicurezza dire che tutte le cose che ho "perso" in Italia, le ho ritrovate, con qualche sforzo, in Russia. È comunque sempre difficile adattarsi a vivere in un posto che non sia casa, scoprire una nuova lingua e una nuova cultura richiede moltissimi sforzi. A volte ho affrontato situazioni complicate e più grandi di me, ma basta saper mettersi in gioco per uscirne al meglio.

Marko

Gruppo di studenti della Facoltà di Lingue e Letterature Straniere, Università di Sassari:

A Togliatti ci siamo trovati bene! Nonostante gli imprevisti, abbiamo trovato sempre persone pronte ad aiutarci a risolvere i problemi con professionalità e gentilezza. L'ambiente dell'Accademia è molto accogliente e il personale disponibile. Durante la permanenza l'Accademia ha organizzato molti eventi interessanti, ai quali siamo sempre stati invitati e abbiamo partecipato con grande entusiasmo!

Sardintcy